come leggere le rune celtiche copertina ebook

rune

come leggere le rune celtiche

7 Apr , 2017  

Come leggere le Rune Norrene

“Un essere umano non dovrebbe incidere Rune,

A meno che non le sappia leggere bene

Poichè gli Dei hanno fatto inciampare

Molti esseri umani su un bastoncino intagliato.”

(Saga di Egil)

L’origine delle Rune è molto antica, risalgono probabilmente all’età del bronzo (circa 1300a.C.)

Diventerà anche un mezzo per scrivere tra il 100 e il 1600, sono uno strumento molto potente che va al di là della semplice predizione del futuro, le Rune si usano per cambiare la realtà, la loro magia protegge contro il male.

Lo stesso Wodan avverte che l’uso delle Rune come oracolo è pericoloso:

“Tutto ciò che chiederai alle Rune si dimostrerà vero,

Quelle che vennero dagli Dei

Che furono tessute dagli alti Poteri e che il Grande Saggio colorò:

Dunque il silenzio è il consiglio migliore.”

(Hávamál, strofa 80)

Se quindi non possiamo parlare di quello che appendiamo durante la consultazione delle Rune, come possiamo utilizzare il loro grande potere per predire il futuro?

Puoi usarle come facevano i germani, come tramite tra gli Dei e la realtà terrena; per chiedere un favore generalmente in cambio di un dono.

Tra i germani se il dono richiesto in cambio del favore degli Dei era troppo alto allora l’atto era proibito.

Puoi usarle per chiedere consiglio, prima di utilizzarle devi spiegare in dettaglio la situazione e poi fare una domanda specifica. La risposta delle Rune ti serve per capire meglio la situazione attuale e ti fornisce consigli sulla posizione da tenere, ma sei tu che devi interpretare queste tracce.

Le popolazioni germaniche sapevano che il futuro non è immutabile ma cambia in base a ogni nostra decisione, possiamo sempre cambiare la nostra idea e quindi il Rumenal è un atto di valutazione, non predice il futuro, ti dice dove sei e se ad attenderti c’è una strada migliore di un’altra.

La lettura delle Rune è un atto personale e quindi devi scegliere un rituale di preparazione che ti sia congeniale.

Asgard nel mito Norreno

Asgard nel mito Norreno

Prima di cominciare a leggere le Rune ti avviso:

Come tutti gli strumenti che attingono ad una sorta di energia, le Rune sono uno strumento potente se tu infondi energia, intenzione nella tua consultazione.

  • Non porre domande a risposta SI o NO, per quello tira una moneta.
  • Se le Rune non ti danno la risposta che ti aspetti, fermati un momento e prova a fidarti della loro voce.
  • Non usarle come un giocattolo e non ripetere la consultazione solo perché non ti piace la risposta.
  • Le Rune sono nate come strumento per Cambiare la realtà quindi tratta le Rune con rispetto

Intanto le Rune vanno attivate, il rituale di attivazione è semplice e profondo, metti la Runa sulla mano sinistra, concentrati sulla Runa e sulla tua energia vitale, poi soffia sulla Runa più forte che puoi, ripeti per tre volte su ogni Runa.

Questo procedimento serve per attivare le Rune, per trasmettere un po’ del tuo spirito della tua energia vitale ad ogni singola Runa, puoi rendere le Rune ancora più tue, più attive se le colori direttamente tu.

Il processo di colorare un mandala con la Runa ti permette di essere focalizzata sulla Runa per tutto il tempo che impieghi a colorare, fallo con amore e le tue Rune saranno splendidamente attive

Questi accorgimenti rendono il tuo rituale di attivazione delle Rune più efficace:

  1. – Utilizza un luogo tranquillo dove non sarai disturbata
  2. – Abbassa le luci, se puoi usa le candele, portare l’elemento fuoco, in casa aiuta sempre
  3. – Rivolgiti verso il Nord
  4. – Stendi un “campo” protetto dove posizionerai le Rune estratte, meglio se bianco.
  5. – Rilassati e prendi tutto il tempo che ti serve per formulare la domanda, è importante che la tua attenzione rimanga viva sulla domanda. Proponi la situazione e ti verrà fornito l’aiuto che ti serve.
  6. – Se la domanda e la risposta elle Rune sembra non centrare per niente vuol dire che le Rune stanno rispondendo ad un altro quesito che non hai ancora espresso ma che è più “urgente”
  7. – Se ci sono altre persone con te occorre che anche loro stiano pensando alla domanda; non usare domande a risposta chiusa si/no altrimenti troverai un responso troppo confuso.
  8. – Scrivi la domanda, anche scrivere, il mettere nero su bianco i nostri desideri, e paure è un atto che aiuta a focalizzare l’energia delle Rune.

Quando è tutto pronto e sei pronta a consultare le Rune

Mischia le Rune e comincia a sceglierle mettendole sul panno così come le hai estratte, dritte o rovesciate.

In generale le Rune abbracciano un lasso di tempo che abbraccia 3/4 mesi prima e 3/4 mesi dopo “l’oggi” sono assolutamente neutrali e non ti giudicano, però sono brutalmente sincere.

Come tutti gli oggetti che attingono a energie universali, anche i tarocchi delle Rune funzionano meglio se si sintonizzano con te, più le usi e più diventano personale precise, tienile sempre nello stesso posto, usa sempre lo stesso rituale, scegli il rituale che ti risuona meglio, non “giocarci” quando le usi puoi meditare 10 minuti prima e 10 minuti dopo. Questa pratica ti aiuterà a focalizzare la situazione e il problema per il quale stai consultando le Rune, meditare è un toccasana; dopo il Rumenal invece la meditazione ti permetterà di “sentire” meglio il consiglio delle Rune

La chiave di lettura sta nell’interazione tra le Rune estratte e la loro reciproca posizione.

Rumenal: come si leggono i tarocchi delle Rune

Rumenal come leggere le rune celtiche runa di Wodan ebook

Rumenal come leggere le rune celtiche runa di Wodan ebook

La Runa di Wodan:

è il sistema più semplice, e deve per avere una visione d’insieme della questione e una guida immediata

– Esponi a voce alta il problema, estrai una Runa dal mazzo.

Le Nonir:

-Estrai tre Rune dal mazzo e disponile in fila da destra verso sinistra, senza modificarne il verso, se una Runa è estratta sottosopra posala insieme alle altre senza raddrizzarla.

Primo metodo di lettura:

  1. La Runa di destra rappresenta la situazione passata, le cause che ti hanno portato fin qui
  2. La Runa centrale invece rappresenta il presente, la strada che stai percorrendo e qui le Rune possono parlarti sotto forma di consiglio
  3. La Runa di sinistra è il futuro, quello che succederà se continui sulla strada tracciata dalla Runa centrale, se accetti il consiglio.

Secondo metodo di lettura detto: di rimozione

  1. La prima Runa a destra indica il presente
  2. La Runa centrale indica l’ostacolo, l’impedimento da superare
  3. La Runa di sinistra indica, suggerisce il futuro che accadrà se superi o rimuovi l’ostacolo

Per avere un ulteriore suggerimento puoi rimettere le Rune nel mazzo e usare La Runa di Wodan

In pratica vedila come il tuo percorso, se guardi a destra vedi da dove sei venuta, se guardi a sinistra vedi dove stai andando, ma vivi ogni passo come un bivio, il futuro cambia ad ogni respiro e sono solo tue le scelte che farai

per stare sul sentiero o semplicemente cambiarlo. Le Rune ti fanno “sentire” più che capire quali sono le tue prospettive

La croce runica:

Questo metodo è uno dei più completi ma è altrettanto difficile da utilizzare, ricordati che le Rune si parlano tra loro, e vanno ascoltate in successione.

Ti consiglio di annotare i loro consigli in ordine su un taccuino in modo da non perdere il loro vero significato

Se vuoi un analisi più profonda della questione puoi usare questo metodo, ti serviranno 10 Rune, estrai le Rune una alla volta e posizionale come nella figura

  • .1 – Definisce il punto di partenza della questione
  • .2 – Definisce quali forze ci sono in gioco che possono ostacolare o contrastare
  • .3 –Mette il luce le influenze nascoste e profonde, energie che stanno operando ma delle quali tu non sei a conoscenza
  • .4 – Questa Runa ti mostra le energie che hanno agito sulla questione ma che sono finite o stanno terminando
  • .5 – Indica le influenze che possono diventare importanti a medio-lungo termine In questa Runa puoi vedere le energie che possono diventare importanti per la tua questione nel medio lungo periodo

Le prossime Rune indicano come il tuo ambiente inteso come te stessa, (il consultante) i tuoi amici, parenti etc, influenzano la questione

  • .6 – Rappresenta le influenze del consultante nel prossimo futuro Qui trovi le energie che saranno importanti per te (il consultante) anche se non direttamente legate alla questione
  • .7 – Rappresenta le paure e sentimenti negativi che l’interrogante può avere Questa Runa indica, le energie negative, le tue paure (il consultante)
  • .8 – Indica le influenze esterne di amici e/o familiari Questa Runa indica, le energie esterne, le influenze che ti derivano da parenti e amici
  • .9 – Supporto per le speranze del interrogante Questa Runa indica in modo approfondito cosa da supporto alle tue speranze (il consultante)
  • .10 – Questa Runa indica l’esito finale della questione La Runa finale da il responso sull’esito della questione o la risposta alla tua domanda

Metodo Dell’albero del Mondo

come leggere le rune celtiche rune albero del mondo ebook

come leggere le rune celtiche rune albero del mondo ebook

Fra le tante associazioni vi è quella dei popoli Nordici: essi associano la mente umana all’albero del mondo, “Yggdrasil”.

« So che un frassino s’erge

Yggdrasill lo chiamano,

alto tronco lambito

d’acqua bianca di argilla.

Di là vengono le rugiade

che piovono nelle valli.

Sempre s’erge verde

su Urðarbrunnr. »

(cit. Edda poetica – Völuspá – Profezia della Veggente)

Un frassino, un tasso o una quercia, a seconda del mito che leggiamo, questo è l’albero di Odino, L’albero al quale Odino stesso rimase appeso per nove giorni e nove notti ricercando una sapienza superiore, sacrificando così – se stesso a se stesso –

Yggdrasill, l’albero del mondo con i suoi rami arriva alla volta celeste e sorregge i 9 mondi della mitologia Norrena, le sue radici sprofondano fino agli inferi profondi.

Le Rune in questo tipo di lettura ti aiuteranno a descrivere l’albero della nostra mente, dalle sue radici fino alla cima permettendoti di vedere meglio i diversi piani della tua coscienza.

Concentrati, medita 5 minuti su te stessa

Estrai le Rune una alla volta e costruisci l’albero partendo dalle sue radice, usa 4 Rune.

  1. La prima Runa rappresenta le radici nel piano materiale, quello che ti serve per crescere, per essere felice.
  2. LA seconda Runa è quella legata alle energie che scorrono potenti, alle tue emozioni, ti suggerisce un comportamento da adottare per migliorarti o esprimerti al meglio con te stessa.
  3. La terza Runa ti parla dei tuoi desideri, e motivazioni, ti aiuta a comprendere cosa desideri davvero e come raggiungere quello che desideri.
  4. La quarta Runa è legata al tuo spirito, al tuo legame con il mondo spirituale, alle energie che sono in ogni cosa, agli elementi, la tua relazione con il divino e il sopra naturale.

Questo tipo di divinazione è molto personale e intima, risponde alla domanda “come posso essere migliore di così?” Ti aiuta a sviluppare le tue abilità a diventare mentalmente e spiritualmente più forte.

La lettura del “Serpente di Midgard” (Miðgarðr)

Nella mitologia Norrena è citato molte volte e in molti modi ma tutti sono concordi nel dire che in verità sia in Drago, un Drago marino immensamente grande in grado di circondare tutto il mondo con le sue spire e mordersi la coda.

Il nome serpente ha due possibili motivazioni, la prima che i draghi marini sono anche chiamati serpi di mare, la seconda è che il serpente di Midgard è uno dei figli di Loki il Dio dell’inganno quindi è probabile che il trasferimento simbolico per i popoli latini e cattolici, il Drago che comunque ha caratteristiche di maestosità e di potenza sia diventato un “serpente” che per quanto grande è sinonimo di viltà.

Il vero nome del Serpente di Midgard è Jormungand, Figlio di Loki e della gigantessa Angrboða, il popolo dei giganti è un acerrimo nemico del popolo degli Dei, di Odino e Loki, fratello di di Fennir il lupo leggendario e della regina dei morti Nel (detta anche Hela o Hella).

La vita per Jormungand non è stata facile, dato che una profezia diceva che i figli di Loki avrebbero portato solo tragedie e sciagure, appena nati i figli furono nascosti agli occhi di Odino e cresciuti nelle terre Dei giganti.

Ma Odino ben presto venne a sapere dei figli di Loki e decise subito il loro fato: Jormungand fu esiliato negli oceani dove si pensava non avrebbe avuto modo di fare danni e muovere a nessuno. Però il drago era già diventato enorme e Odino dovette chiamare il più forte degli Dei, il potente Thor, Dio Dei fulmini e delle tempeste, per poter sollevare e lanciare l’enorme Drago Jormungand negli oceani.

Da quel momento Thor e Jormungand divennero nemici assoluti e si scontrarono diverse volte.

Quindi il drago Jormungand viene in aiuto in situazioni particolarmente difficili.

Concentrati, medita per 5 minuti in un posto tranquillo, esegui il rituale che ti sei scelta, pensa, senti con attenzione il problema che vuoi risolvere, quando l’hai visualizzato bene nella tua mente prendi il mazzo delle Rune e soffia lentamente sul mazzo tutto il fiato che hai, fallo per tre volte poi con la mano sinistra estrai 7 Rune, una alla volta.

Disponi le Rune da sinistra a destra in orizzontale di fronte a te.

Jormungand è un cerchio e quindi è possibile che l’ultima Runa ti riporti alla prima e la lettura procede in questo modo:

  • La prima Runa rappresenta il passato, la sorgente della situazione che ti causa il problema che stai visualizzando.
  • La seconda Runa rappresenta le azioni, le lotte che sono state fatte a causa della situazione descritta nella prima Runa.
  • Questa Runa rappresenta tutte le cose e le energie legate alla situazione presente.
  • La quarta Runa ci parla del nuovo viaggio che stai per intraprendere per avere le cose in tuo favore, rappresenta anche le difficoltà e gli ostacoli che dovrai affrontare.
  • La quinta ti fa guardare oltre l’orizzonte, il tuo obiettivo finale, ti consiglia quale stato d’animo tenere per raggiungere l’obiettivo.
  • La sesta Runa è decisiva, mostra il cuore del viaggio che stai affrontando. Ti indica il lavoro da fare, le cose che saranno necessarie per arrivare al tuo obiettivo.
  • La settima Runa rappresenta la testa del Drago Jormungand, va letta con molta attenzione e rappresenta il vero obiettivo finale, può capitare che questo obiettivo sia diverso da quello che pensavi all’inizio. Tieni in considerazione questa possibilità o ti ritroverai a inseguire un obiettivo sbagliato, rifare gli stessi errori come un drago che si morde la coda.

Questo tipo di lettura non è semplice, lo capisco, ma è affascinante perché ti porta a cavalcare un drago maligno, cavalcandolo otterrai dei saggi consigli perché il male in fondo è solo una delle forze che equilibra il mondo.

Ci sono ancora altri modi per leggere le rune trovi tutti gli strumenti, le immagini e due mazzi di rune da stampare e usare subito nell’ebook

come leggere le rune celtiche runa di Wodan

come leggere le rune celtiche runa di Wodan

come leggere le rune celtiche mazzo di rune

come leggere le rune celtiche mazzo di rune

come leggere le rune celtiche albero della vita

come leggere le rune celtiche albero della vita

 

{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('twitter'); } }); jQuery('#facebook').sharrre({ share: { facebook: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('facebook'); } }); jQuery('#googleplus').sharrre({ share: { googlePlus: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, urlCurl: 'https://mandaladacolorare.it/wp-content/themes/fullby-premium/js/sharrre.php', click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('googlePlus'); } }); jQuery('#pinterest').sharrre({ share: { pinterest: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, buttons: { pinterest: { description: 'come leggere le rune celtiche',media: 'https://mandaladacolorare.it/wp-content/uploads/2017/04/come-leggere-le-rune-celtiche33.jpg' } }, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('pinterest'); } }); });

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: